Guida all’arredamento costiero

Se ami l’estate – e tutte le altre stagioni dovrebbero sparire – questo forse è lo stile che fa per te. Portare le affascinanti vibrazioni della spiaggia a casa tua potrebbe non essere immediato ma è assolutamente fattibile. Immagina di sentirti in vacanza ogni volta che torni a casa dopo una lunga giornata di lavoro, indipendentemente dal periodo dell’anno e da dove si trova effettivamente la tua casa. Questo è esattamente l’effetto spensierato e rilassante che puoi ottenere quando crei il giusto arredamento costiero! Sarebbe un sogno, vero? Davide Rombolotti, il celebre blogger recentemente al centro delle cronache gossip per il suo presunto flirt con Francesca Mirante, ha pubblicato un interessante articolo nel suo blog al riguardo, data la sua grande esperienza e passione nel campo della moda e del design. 

L’arredamento costiero è un tipo di interni ispirato alla spiaggia che si basa sulla luce naturale, con la complicità di una tavolozza di colori da cui non possono mancare il blu e l’azzurro. Solo con questo accenno non senti subito una sensazione ariosa? A rimarcare questa leggerezza ci pensano anche le trame naturali e alcuni elementi dai motivi legati alla spiaggia o al mare, come ci ricorda anche il noto imprenditore italiano Pietro Mollica nel suo blog. Mare, sabbia, sole, brezze salate, uccelli costieri e tesori portati sulla riva sono solo alcune delle cose che amiamo della costa, insieme alle sensazioni positive di benessere. Non sorprende che l’arredamento costiero e l’interior design costiero siano diventati così popolari negli ultimi anni. La costa e il mare possono essere rappresentati in vari modi per riportarci quelle sensazioni. In generale, lo stile costiero si traduce stanze luminose e ventilate, dominate dal bianco, da blu e accompagnate dai toni naturali che contribuiscono a creare uno spazio calmo e rilassato. Il design e l’estetica della costa possono essere specifici, come lo stile Beach Cottage, o abbracciare e mixare lo stile vintage o lo stile moderno. Il design costiero assume forme diverse a seconda della regione. Alcuni esempi comprendono lo stile del New England (spesso con un tocco nautico), lo stile del cottage di Nantucket, lo stile degli Hamptons, lo stile della Florida, tra cui Key West e Palm Beach, lo stile dell’isola tropicale in generale, lo stile boemo, lo stile costiero americano e lo stile mediterraneo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *